giovedì 5 settembre 2013

Teglia di verdure al forno

Correte a prendere gli ultimi pomodori della stagione e fate questa ricetta... è strepitosa!!
L’ho trovata nello speciale sui pomodori della cucina italiana del mese scorso. Appena l’ho vista ho pensato “questa è mia!!!”, già sapendo che le patate intrise del succo di pomodori sono una vera goduria!!!! Che poi voglio dire, se ci si ferma un attimo a pensare è veramente assurdo come degli ingredienti così semplici come patate, cipolle e pomodori possano dar vita ad un momento indimenticabile!  




Nella versione originale veniva usato l’origano, io ho preferito il finocchietto selvatico ed ho aggiunto il parmigiano che invece non c’era.


Ingredienti per 6 persone
3 patate medie

500 gr di pomodori datterini (ma vanno bene anche i ciliegini, ramati, san marsano)
1 cipolla (io l’ho usata rossa)
20 gr di pecorino
20 gr di parmigiano
20 gr di pangrattato
Finocchietto selvatico (o origano)
Olio
Sale

Tagliate le cipolle ad anelli, le patate e i pomodori in quattro spicchi o a fette.

Grattugiate il pecorino e il parmigiano
Stratificate in quest’ordine: patate, cipolle, pomodori, pangrattato, formaggi, finocchietto selvatico. Oliate, salate e passate allo strato successivo  (su una teglia 22x30 ho fatto due strati).
Coprite la teglia con la carta alluminio e infornate per 40 minuti a 180 gradi. Io faccio così per evitare che le cipolle si caramellizzino troppo in fretta e si brucino. Togliete la carta alluminio, accendete il grill e fate andare finché i formaggi e il pan grattato non abbiamo formato un’invitante crosticina! Quindi è pronta quando nel guardarla in forno vi viene l’acquolina in bocca! ;-)


6 commenti:

  1. Queste verdure al forno sono un'idea davvero nuova e molto molto invitante. Complimenti.
    Ti seguo con Feedly!
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  2. Grazie per i complimenti, grazie per seguirmi e grazie per essere passata. Baci Cri

    RispondiElimina
  3. ciao Cristina, perché assurdo? Le cose semplici se fatte con materie di prima qualità sono le migliori! a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, hai ragione... ma è così poco che è nata in me la passione per la cucina che a volte mi stupisco ancora! a presto Cri

      Elimina